Il falco è il nostro simbolo in quanto sintesi del nostro sentire
Home page Chi siamo gli Amici Contattaci
 
User
Password
» Iscriviti
» Ricorda Password
 
Dossier
Ambiente e Scienza
Amici di penna
Attualità
Biblioteca
Economia e Finanza
Europa
Fuoco amico
Giustizia
Guzzanti's Corner
La Chiesa e l'Islam
La mia Africa
Le spine di Opunzia
Nel Mondo
Scuola e Università
Società e cultura
Terza Pagina

ATTENZIONE
Per scrivere i commenti
occorre effettuare il login
Le spine di Opunzia
Inserito il 9-9-2006  
La felicità
Opunzia


Finalmente ho scoperto dove è la terra della felicità. Ci è voluta una ricerca del CEIS - Centro per gli studi internazionali della crescita economica -dell'università di Tor Vergata a Roma a cui sarò grata vitam aeternam.

Secondo questa ricerca i posti più felici del mondo sono, nell'ordine, la Nigeria, la Tanzania e il Messico. Ohibò, come ho fatto a resistere fino adesso in Italia ?

La Nigeria, paese tra i più poveri del mondo, con una mortalità infantile di 197 creature ogni 1000 nascite, con un tasso di analfabetismo al 35% tra gli uomini e al 42% fra le donne, con una speranza di vita di 43 anni, con un PNL di 390 dollari pro capite, sarebbe il  posto dove si trova la "sede" della felicità, in quanto (questa è la filosofia) secondo il presidente delle ACLI "ciò che ci rende felici non è la quantità dei beni di consumo, ma la ricchezza delle relazioni che viviamo."

Se poi la gente crepa di stenti, non ha l'uso dell'acqua potabile in casa, ha "qualche" problema a fornirsi di aspirine e antibiotici o occhiali da vista, tutte bazzeccole inventate da quel porco schifoso di Occidente, non fa niente. L'importante è morire felici, sulla terra battuta e con le mosche agli occhi.

Perfetto !!

Opunzia